Pane e milza: quando lo street food incontra la Storia

In questo articolo vi parleremo di quello che può essere considerato il re dello street food di Palermo: Il pane con la milza, o pani câ meusa se vogliamo dirlo in dialetto. Questa pietanza di strada ha origini antiche, che risalgono ai tempi della fiorente comunità ebraica che viveva sull’isola. Addentriamoci adesso in questo piccolo approfondimento di […]

Platina e il De honesta voluptate e valitudine

platina

Bartolomeo Sacchi, detto il Platina, nacque Piadena vicino Cremona, intorno al 1421. Di origine umile, deve il suo al nome latino della città di origine. Bartolomeo Sacchi: l’uomo oltre al cuoco Arruolato come mercenario al servizio dei condottieri Francesco Sforza e Niccolò Piccinino, si avvicinò agli studi umanistici solo in età avanzata.  Intorno al 1449 […]

Iohannes de Bockenheim e il Registrum Coquine

iohannes de bockenheim

Iohannes Herbordi o de Bockenheim era un chierico dell’omonima città della Renania-Palatinato, cuoco al servizio della tavola comune della corte di Papa Martino V. Il 1 ° dicembre 1417 prestò giuramento come cocus coquine communis palacii apostolici. Oltre alla carriera gastronomica egli ricopriva vari uffici ecclesiastici, nelle diocesi di Worms e Mainz. Il cuoco del […]

Pane alle noci dell’Anonimo Veneziano

pane noci

La ricetta di questo pane alle noci ci perviene grazie al manoscritto dell’Anonimo Veneziano. Per la ricchezza delle spezie e delle erbe aromatiche contenute, va inteso come un pane pensato per essere proposto in un banchetto e non per le tavole della gente comune. Il pane medievale Durante il Medioevo il pane era un alimento […]

Torta de fongi: una torta salata medievale

torta fongi

La ricetta che presentiamo in questo articolo è la Torta de fongi bona e perfettissima proposta dall’Anonimo Veneziano nel suo Libro per cuoco. Nei ricettari medievali è consueto trovare delle torte salate, farcite secondo le tradizioni e gli usi locali. Altro non sono che torte rustiche, che in alcune zone della penisola possono essere chiamati anche […]

Mastro Martino e il Libro de arte coquinaria

mastro martino

L’opera di Mastro Martino da Como, il Libro de arte coquinaria, è la capostipite della terza famiglia di codici culinari. Composto intorno al 1460, il Libro riveste un’importanza fondamentale nell’evoluzione della cucina italiana. Mastro Martino: il cuoco dei grandi Ticinese di nascita, originario della valle del Blenio, Martino de Rubeis era il cuoco personale del […]

Le spezie nei banchetti medievali trecenteschi

spezie

Analizzando i banchetti trecenteschi, al netto delle caratteristiche locali, possiamo notare che la presenza di spezie era una costante. Queste avevano il compito di smorzare o esaltare i sapori delle vivande, in un gioco di contrasti che forse per i palati di oggi non è immediatamente comprensibile: basti pensare che si usava mangiare qualche grano […]

Cibo nel Medioevo: quando nasce la cucina regionale

cucina regionale

Nel nostro viaggio nella Storia della Gastronomia, non possiamo non chiederci quando nasce la cucina regionale. Storia della cucina italiana L’Italia si presenta da sempre come un Paese variegato: difatti, viaggiando per la penisola si ha quasi la sensazione di viaggiare in mondi diversi, ognuno dotato di una propria tradizione e di una propria geografia […]

Frictelle de poma: le frittelle di mele di Mastro Martino

frictelle poma

Le frictelle de poma sono una ricetta che risale al periodo medioevale. E’ tratta infatti dall’opera di Mastro Martino da Como, il Liber de Arte coquinaria, composto nella seconda metà del XV secolo. Come si può facilmente notare, il titolo richiama alla mente l’opera apiciana di età romana ed entrambe hanno infatti lo scopo di […]

Ricettari Medievali

La fonte maestra per la ricostruzione della Storia della Gastronomia è sicuramente il ricettario. Questo nasce proprio con l’intento di fissare in forma scritta le ricette, gli ingredienti e le preparazioni, per tramandarle e diffonderle, affinchè possano essere riproposte. Storia della Gastronomia Medievale Se prendiamo il De Re Coquinaria di Apicio come fonte di riferimento […]