Glossario di Farmacopea

Hierabotane (Stachys Officinalis): Betonica o Vettonica

Pianta appartenente alla famiglia delle Labiatae che cresce nei luoghi erbosi e selvatici della penisola. Azione farmacologica: è astringente, digestiva, anticefalica, vulneraria. Ricette di Scribonio: calcolosi (n. 150), punture e morsi di serpenti (n.163).

Illecebra (Sedum Stellatum): Borracina Spinosa

Pianta appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, che cresce spontanea in tutto il bacino del Mediterraneo. Azione farmacologica: la medicina popolare usava come diuretiche e rinfrescanti. Ricette di Scribonio Largo: calcolosi, idropisia, splenopatie (n. 153).

Intubus (Cichorium Intybus): Cicoria

Pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae (Compositae) ubiquitaria nei campi. Azione farmacologica: stimola la produzione dei succhi gastrici, attiva la coleresi, migliora il transito intestinale; è indicata in caso di dispepsie biliari, stitichezza, colon irritabile, flatulenza e meteorismo. Ricette di Scribonio Largo: acidità gastrica, dilatazione dello stomaco, nausea, gastralgia, vomito, epatopatia (n. 104).

Inula Campana (Inula Helenium): Enula Campana

Pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae (Compositae) che cresce nei luoghi umidi. Azione farmacologica: la medicina tradizionale le attribuisce proprietà mucolitiche e antitussive, legate ai triterpeni e all’olio essenziale; sono stati dimostrati anche effetti antibatterici, antifugini, sedativi e ipotensivi. Ricette di Scribonio Largo: splenopatie e indurimenti (n. 128).

Iris (Iris Florentina – Iris Germanica): Iris

Pianta appartenente alla famiglia delle Iridaceae, che ha diverse denominazioni legate al colore dei fiori: questo è bianco nell’Iris Florentina e blu-violetto intenso in quella Germanica; gli epiteti geografici presenti nei testi medici, corrispondono a differenze di origine e non di specie. Azione farmacologica: il rizoma è stato impiegato in medicina come emetico, purgante, diuretico espettorante che attualmente si impiega solo come correttivo dell’odore e del sapore, anche per una potenziale tossicità del rizoma fresco. Ricette di Scribonio Largo: indurimento del fegato, ittero, idropisia, splenopatia, dolori vulvari (n. 126), sostanza velenosa (n. 194), carcinoma, ustioni, ulcere (n. 220), condilomi (n. 225), piaghe infette, cancro (n. 237), opistotono, spasmo e contrazione muscolari (n. 255), dolori al petto, pleurite, patologie da raffreddamento (n. 257), dolori di ogni tipo, specialmente al fegato e alla vescica (n. 258), contrazione precordiale, indurimento del ventre e dello stomaco con dolore (n. 260), splenopatie (n. 261), dolore articolare e da podagra, ascessi, dolori lombari (n. 264).

Iuniperus (Juniperus Communis): Ginepro

Pianta appartenente alla famiglia delle Pinaceae, spontanea e ubiquitaria nel sottobosco del bacino del Mediterraneo, di cui si sfruttano le bacche. Azione farmacologica: è diuretico, antisettico, carminativo, stomachico e antireumatico. Ricette di Scribonio Largo: dolore e dilatazione gastrici (n. 109), indurimento del fegato, idropisia, ittero, splenopatia, dolori vulvari (n. 126), avvelenamento da lepre di mare (n. 186).

Lactuca (Lactuca Sativa): Lattuga

Pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Asteraceae (Compositae) di cui fa parte, oltre alla varietà coltivata, quella selvatica (Lactuca Virosa). Azione farmacologica: è mineralizzante, vitaminica, lassativa; il succo della Lattuga selvatica, chiamato Lattucario, ha un effetto sedativo e blandamente ipnotico. Ricette di Scribonio Largo: acidità gastrica, dilatazione dello stomaco, nausea, gastralgia, vomito, epatopatia (n. 104), purgante (n. 138).

Lanaria (Saponaria Officinalis): Saponaria

Pianta appartenente alla famiglia delle Cariofillaceae, che cresce nei luoghi erbosi, lungo i fiumi e i fossi, nelle zone montane e submontane. Azione farmacologica: la radice è raramente usata come espettorante. Ricette di Scribonio Largo: starnutatorio (n. 10).

Lapathium (Rumex Crispus): Lapazio

Pianta appartenente alla famiglia delle Polygonaceae che cresce nei luoghi umidi delle Alpi e degli Appennini. Azione farmacologica: la radice ha proprietà astringenti e toniche. Ricette di Scribonio Largo: piorrea (n. 57), mal di testa, obnubilamento visivo con vertigini (n. 99).

Laurus (Laurus Nobilis): Alloro

Pianta appartenente alla famiglia delle Lauraceae, presente nelle parti più calde della penisola e delle isole. Azione farmacologica: essenza utilizzata per somministrazione topica come stimolante, irritante locale e antisettico, è poco usata per somministrazione interna come stomachico e aromatico. Ricette di Scribonio Largo: mal di testa (nn. 3 e 5), starnutatorio (n. 10), dolore pregresso, specialmente lombare (n. 262), tumefazioni ghiandolari, parotite, neoformazione cutanea, dolori articolari, dilatazione dello stomaco o del colon (n. 263).

Lentiscus (Pistacia Lentiscus): Lentisco o Lentischio

Pianta appartenente alla famiglia delle Anacardiaceae, comune in tutta la macchia mediterranea e ricca di una resina nota come Mastice di Chio, in quanto la maggior parte proveniva da quest’isola. Azione farmacologica: la resina in particolare è balsamica, stomatica, astringente, espettorante. Ricette di Scribonio Largo: infiammazione, ascesso, neoplasia benigna delle gengive (n. 61).

Linum (Linum Usitatissimum): Lino

Pianta appartenente alla famiglia delle Linaceae, comunemente coltivata. Azione farmacologica: i semi sono impiegati come lubrificanti ed emollienti. Ricette di Scribonio Largo: tosse secca, vomiche interne, suppurazioni (n. 96), podagra fredda (n. 160), avvelenamenti da: salamandra (n. 187) e cantaridi (n. 189).

Abrotanum (Artemisia Abrotanum): Abrotano

Pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae (Compositae) diffusa in tutta Europa. Azione farmacologica: usato nella medicina popolare per favorire la digestione. Ricette di Scribonio Largo: difficoltà di respiro (n. 78), avvelenamento da aconito (n. 188).

Absinthium (Artemisia Absinthium): Assenzio

Pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae (Compositae), originaria dell’Europa. Azione farmacologica: amaro-tonico e digestivo; se assunto per lunghi periodi e a dosaggi elevati può essere neurotossico. Ricette di Scribonio Largo: avvelenamento da carlina (n. 192), emorroidi (n. 227).

Acacia (Acacia Senegal): Acacia

Pianta appartenente alla famiglia delle Leguminosae, originaria del Senegal, di cui si impiegano il tronco e i rami per ottenere la gomma arabica detta anche gomma mimosa. Azione farmacologica: la gomma è utilizzata come emolliente e protettiva negli stati irritativi della mucosa intestinale e per la produzione di emulsioni e compresse. Ricette di Scribonio Largo: lacrimazione (n. 23), tumefazione e ulcerazione delle orecchie (n. 41), emorragie (n. 85), coliche addominali (n. 113), cancro intestinale (n. 115), prolasso e tenesmo rettale (n. 142), assunzione di veleno, morso di serpente, indurimento del fegato, ittero, ritenzione idrica, tosse, affezioni oculari, pleurite, opistotono (n. 170), herpes zoster (nn. 247 e 248), colera, debolezza di stomaco, diarrea, dissenteria (n. 256).

Aconitum (Aconitum Napellus): Aconito

Pianta appartenente alla famiglia delle Ranuncolaceae che cresce nella zona alpina. Azione farmacologica: è un depressivo cardiaco e respiratorio, purtroppo tossico se assunto in dosaggi terapeutici. Ricette di Scribonio Largo: veleno (n. 188).

Beta (Beta Vulgaris): Bietola

Pianta appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae. Azione farmacologica: mineralizzante e antianemica. Ricette di Scribonio Largo: mal di testa (n. 7), angina (n. 70), parassitosi intestinali (n. 140).

Brassica (Brassica Oleracea): Cavolo

Pianta appartenente alla famiglia delle Cruciferae. Azione farmacologica: è antiossidante, antalgico (specialmente in caso di crampi allo stomaco), coagulante. Ricette di Scribonio Largo: colica, dilatazione del colon, dolori intestinali e vulvari, perdite ematiche (n. 121), podagra fredda (n. 160).

Brathy (Juniperus Sabina): Erba sabina

Pianta appartenente alla famiglia delle Cupressaceae che cresce nei boschi e sui dirupi delle Alpi e degli Appennini. Azione farmacologica: usata in passato come ossitocica, emmenagoga, caustica, antireumatica, ma attualmente in disuso perché tossica. Ricette di Scribonio Largo: dolore lombare (n. 154).

Bryonia (Bryonia Dioica): Brionia o Vite bianca

Pianta appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae che cresce comunemente nelle siepi e nelle macchie. Azione farmacologica: la radice era usata come purga,  presenta rischio tossicologico in campo neuropsichiatrico. Ricette di Scribonio Largo: difficoltà di respiro, idropisia, affezioni spleniche, paralisi, dolori lombari (n. 79).

Calcifraga (Pimpinella Saxifraga): Sassifraga di Burnet

Pianta appartenente alla famiglia delle Apiaceae (Umbelliferae) comune nei climi temperati, chiamata anche Tragoselino comune. Azione farmacologica: la pimpinellina contenuta nelle sue radici è diuretica, espettorante, febbrifuga e stomachica. Ricette di Scribonio Largo: calcolosi (n. 150), calcolosi, idropisia, splenopatie (n. 153).

Capparis (Capparis Spinosa): Cappero

Pianta appartenente alla famiglia delle Capparidaceae, di origine tropicale. Azione farmacologica: la rutina contenuta è un ipotensivo ed è in grado di restaurare la resistenza dei vasi capillari. Ricette di Scribonio Largo: splenopatie, ritenzione idrica (n. 129), splenopatie (n. 261).

Caprificus (Ficus Carica Silvestris): Caprifico o Fico selvatico

Pianta appartenente alla famiglia delle Moraceae, presente in tutto il bacino del Mediterraneo, dai frutti non commestibili. Azione farmacologica: il lattice è irritante se applicato esternamente. Ricette di Scribonio Largo: ferita da morso di cane idrofobo o di serpente (n. 174) e per verruche, nei, tumefazioni ghiandolari (n. 228).

Cepa (Allium Cepa): Cipolla

Pianta appartenente alla famiglia delle Liliaceae, ubiquitaria. Azione farmacologica: è antinfiammatoria, antiallergica, cardiotonica, antiaterogenetica. Ricette di Scribonio Largo: ferita da morso di cane idrofobo o di serpente (n. 174) e scabbia (n. 253).

Il presente glossario è stato estrapolato dalle Compositiones di Scribonio Largo
nella sua traduzione a cura della Dott.ssa Loredana Mantovanelli