Ulisse riparte… a Forlì!

I Musei San Domenico di Forlì hanno riaperto il 19 maggio 2020, dopo la chiusura forzata causata dall’emergenza sanitaria, con la proroga della mostra Ulisse. L’arte e il mito realizzata con il sostegno della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì in collaborazione con il comune di Forlì.

Al centro dell’esposizione vi è la figura eroica di Ulisse, dal greco ᾿Οδυσσεύς, dal latino Ulixes, figlio di Laerte e di Anticlea, re dell’isola di Itaca, di cui la vita è raccontata nella letteratura greca principalmente nel poema  dell’Odissea. L’immagine di Odisseo, protagonista di numerose avventure e simbolo di un uomo che riesce ad affrontare qualsiasi imprevisto, è divenuta un’icona universale, in quanto la letteratura e l’arte si sono appropriati della sua storia per rappresentare il valore conferitogli nei millenni, come rivelato nel percorso espositivo.

La mostra è suddivisa in 16 sezioni per un totale di 250 opere esposte in una miscellanea di sculture, pitture, arazzi, mosaici, ceramiche, miniature e opere grafiche e, essendo organizzata in maniera diacronica, è fondamentale il richiamo alla letteratura.

L’introduzione nell’immaginario di Ulisse inizia con l’esposizione di un’opera contemporanea di un grande cavallo bianco, realizzato in alluminio e ricoperto in vetroresina, nel piazzale prospiciente ai Musei. Il percorso continua con la figura di Omero e la rappresentazione arcaica del mito. Le prime due sezioni, Il concilio degli dei e La
nave e il viaggio sono raccontate attraverso l’esposizione della nave arcaica greca di Gela, roteata dalle statue di Atena, Afrodite e Ares, disposte nelle cappelle dell’ex chiesa di San Giacomo, per rappresentare il momento in cui Atena, esasperata, domanda a Zeus di far ritornare a casa Ulisse. Questa evocativa rappresentazione è controbilanciata dalla stessa rappresentazione del Concilio degli dei eseguita olio su tela da Rubens (1602) e dal cavallo scultoreo di Mimmo Palatino (2014).

Seguono le sezioni: Omero e l’elaborazione del mito nell’antichità, La ripresa dei modelli antichi e l’eredità romana. Il percorso continua poi con la sezione Le sirene del MedioevoPer altro mare aperto. Dante e il superamento del mondo Antico introducono alla versione dantesca di Ulisse e si prosegue con la concezione dell’umanesimo rinascimentale del mito, dove Ulisse reincarna l’ideologia dell’uomo al centro di tutto.

L’icona di Ulisse spazia attraverso il tempo e si fa portavoce delle ideologie del tempo. Infatti, seguono varie sezioni come La visione moralizzata del Quattrocento e La virtù del principe, Umane passioni e natura ideale nel mito SeicentescoDal Romanticismo alle inquietudini simboliste, Novecento:Ulisse senza Itaca, dove il nostro protagonista viene analizzato durante tutte le tappe della Storia dell’uomo. Il percorso espositivo termina con The Encounter: Ulisse e la video Art di Bill Viola.

La storia di Ulisse, come dimostrato nel percorso espositivo, si è arricchita nel tempo. Seppur all’origine nei racconti omerici traspare la figura di un uomo che preferisce agire d’astuzia per evitare il duello, un eroe anti-convenzionale in quanto lascia la famiglia per poter aiutare Achille, con il tempo le narrazioni sviluppano all’estremo negativo le sue caratteristiche peculiari finendo per rappresentare un uomo che non considera i valori tradizionali in quanto, nel corso dei secoli, la sua astuzia è vista come un inganno. L’Ulisse dantesco è punito per la propria sete di conoscenza e solo nel Romanticismo la figura di questo eroe è raccontata come un uomo che affronta il fato, fino a diventare icona novecentesca dell’inquietudine contemporanea.

L’intreccio dell’importanza letteraria e artistica di Ulisse è degnamente declinata attraverso le testimonianze archeologiche e artistiche scelte con minuzia nella mostra è stata prorogata fino al 31 ottobre 2020, eoffre percorsi didattici e attività formative per le scolaresche nonché la possibilità di essere accompagnati da una guida turistica.

 

Per ulteriori informazioni vi consigliamo di consultare il sito dedicato alla mostra:
https://www.mostraulisse.it/

Bibliografia

📖 AUDOLI A. – Dal mito letterario all’arte Ulisse nei secoli, Antiquariato. – Cartella Stampa
📖 https://www.mostraulisse.it
📖 https://www.mostraulisse.it/it/ulisse-l-arte-e-il-mito/
📖 https://www.mostraulisse.it/it/informazioni/#cookie_ok
📖 https://www.ilrestodelcarlino.it/forlì/cosa%20fare/mostra-ulisse-riapre-1.5151749
📖 https://www.artribune.com/arti-visive/2020/05/mostra-ulisse-musei-san-domenico-forli/
📖 http://www.forlitoday.it/cronaca/speciale-sky-mostra-ulisse-musei-san-domenico-forli-22-maggio-2020.html
📖 http://www.treccani.it/enciclopedia/ulisse
📖 http://www.treccani.it/enciclopedia/ulisse_%28Enciclopedia-Dantesca%29/
📖 http://www.treccani.it/enciclopedia/ulisse_%28Enciclopedia-dei-ragazzi%29/

Ti è piaciuto l'articolo?

Share on facebook
Share on twitter
Share on email

vuoi approfondire l'argomento?

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE: