Aulo Spurinna

Aulo Spurinna fu il terzo membro, e forse il più conosciuto, della casata degli Spurinna. Fu più di una volta praetor e compì una serie di azioni militari nell’ambito delle tensioni tra Tarquinia e Roma.

Secondo Torelli il suo operato riconferma l’esistenza di azioni militari comuni o di una sola città investita dell’egemonia, fatte nel nome e nell’interesse dell’intera lega o della maggioranza dei populi a essa aderenti.

Aulo in primo luogo spodesta il rex su Caere, Orgolnius. Il mutamento di regime a Caere comporta il voltafaccia cerita, avvenuto nel corso della guerra romano-tarquiniese del 358-351 a.C.

Successivamente Aulo volge il proprio interesse ad Arezzo, dove la matrice stessa del conflitto servile indica che a questa altezza cronologia la città venne percorsa da lotte intestine tra fazioni, che sfociarono addirittura in scontri armati. Aulo soffoca il conflitto.

Probabilmente egli rappresenta l’ultima generazione di comandanti tarquiniesi capaci di attuare una forte politica estera e di indipendenza nei confronti di Roma.

Bibliografia

📖

Ti è piaciuto l'articolo?

Share on facebook
Share on twitter
Share on email

vuoi approfondire l'argomento?

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE: